null Amianto

Amianto

Con LR n.34/2017 è stato formalmente istituito l'archivio regionale amianto (A.R.Am.) volto all'aggiornamento informatizzato della mappatura da parte di tutti i soggetti interessati.

Tale attività permette sia una raccolta omogenea nel territorio sia consente di ottenere un aggiornamento in tempo reale una volta avvenuta la bonifica.

Dal mese di luglio 2017 l'applicativo è disponibile per l'inserimento da parte dei Comuni e, a partire dal 2019, è utilizzato per l'inserimento, da parte della Regione, del rilievo delle coperture in cemento amianto con l'utilizzo di immagini ad alta definizione rilevate da drone.

Per maggiori dettagli clicca qui

Con delibera di Giunta n.2229 del 20 dicembre 2019 sono state approvate le linee guida per la segnalazione e la tracciabilità di manufatti contenenti amianto, nonché individuazione dei metodi di valutazione dello stato di conservazione dei medesimi e definite le procedure di segnalazione e tracciabilità.
Consulta la pagina relativa qui

Ogni edificio segnalato con presenza accertata di amianto verrà inserito nell'Archivio regionale amianto (ARAm) e sarà associato ad un codice (ID_UNITA') che lo identifica univocamente.

Che cos’è l’ID_UNITA'

Quando un edificio/manufatto in amianto viene inserito nell’Archivio Regionale Amianto (A.R.Am) ottiene un codice alfanumerico che lo identifica univocamente chiamato ID_Unità.

Se l'edificio ha più elementi in amianto (come ad esempio pavimento e tetto) l'ID_Unità viene sostituito con ID_Punto (ogni ID_Punto è associato ad un elemento in amianto).

Quando si usa?

Nel momento in cui un edificio mappato in ARAm viene sottoposto ad attività di bonifica è necessario comunicare alla ditta autorizzata all’esecuzione dei lavori il codice ID_Punto (o ID_Unità qualora coincidano). Tale codice alfanumerico sarà inserito dall’impresa che effettua i lavori, secondo le modalità specifiche, nell'applicativo dedicato alla medicina del lavoro e consentirà alla Direzione Ambiente di verificare lo svolgimento delle attività di bonifica nel rispetto della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e in materia di rifiuti. Una volta terminata la bonifica e ricevuta la quarta copia del formulario, la ditta incaricata, a garanzia di tali attività, potrà "chiudere" la pratica.

Utilizzo dell'ID_UNITA'

Per informazioni clicca qui

Dove andare

Sede

Gemona del Friuli, PIAZZA del Municipio 4
int. edificio B

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 09:30 - 13:30
Mercoledi 16:30 - 19:00
Venerdi 07:00 - 12:00
Data di aggiornamento: 29.04.2021