null Autocertificazione

Autocertificazione

L'autocertificazione consiste nella possibilità per il cittadino di consegnare o spedire ad un qualsiasi ufficio pubblico ed ai gestori di pubblici servizi (CAF, banche, Poste Italiane, Carniacque, AMGA, ENEL, assicurazioni, agenzie d'affari, notai) una dichiarazione da lui sottoscritta, che sostituisce a tutti gli effetti il normale certificato. Dal 1° gennaio 2012 gli enti pubblici e i gestori di pubblici servizi non possono più accettare né richiedere certificati ai cittadini (residenza, stato di famiglia, contestuali, esistenza in vita, ecc.) ma sono obbligati ad accettare l'autocertificazione, sarà loro cura, in seguito, verificare la veridicità delle situazioni dichiarate. L'autocertificazione non prevede imposta di bollo né diritti di segreteria e non necessita di autenticazione della firma. La norma di riferimento è l'articolo 46 del D.P.R. 445/2000 in materia di documentazione amministrativa.

Come fare

Entro quanti giorni: 90

L'autocertificazione può essere compilata utilizzando uno dei modelli allegati, differenziati a seconda della finalità.

Dove andare

Sede

Gemona del Friuli, piazza del Municipio 4
Piano Terra

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 09:30 - 13:30
Martedi 09:30 - 13:00
Mercoledi 16:30 - 19:00
Giovedi 09:30 - 13:00
Venerdi 07:00 - 12:00

Trasparenza

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • Segretario Generale Avv. Manuela Prosperini Tel.: 0432/973230 PEC: comune.gemona-del-friuli@halleypec.it
Data di aggiornamento: 02.03.2019