null Premio letterario "Glemone îr, vuei e doman"
28 giugno 2019

Premio letterario "Glemone îr, vuei e doman"

Concorso per l’assegnazione del premio letterario in lingua friulana “Glemone îr, vuei e doman”
Premio letterario "Glemone îr, vuei e doman"

 

Il Comune di Gemona del Friuli bandisce la XXIII edizione del concorso intitolato alla memoria di don Pietro Londero, per l’assegnazione del premio letterario in lingua friulana “Glemone îr, vuei e doman”. Il tema del concorso è libero.

Il concorso si compone di quattro sezioni:

Alla prima sezione, aperta a tutti, si concorre con un lavoro di narrativa per ragazzi di età non superiore agli undici anni, sul tema sopra indicato. Per questa sezione sono previsti tre premi: il primo di € 500,00; il secondo di € 300,00; il terzo di € 200,00.

Alla seconda sezione si concorre con un lavoro di singoli o gruppi concernente la didattica dell’insegnamento in lingua friulana nelle scuole dell’infanzia, primarie o secondarie di primo grado; è consentito riferirsi ad un’esperienza già svolta. Per questa sezione è previsto un solo premio del valore di € 500,00.

Alla terza sezione si concorre con un lavoro di gruppo svolto da alunni delle classi delle scuole dell’infanzia, primarie o secondarie di primo grado sotto la guida di un insegnante, su un argomento di storia o cultura friulane. Per questa sezione sono previsti tre premi: un premio riservato alle scuole dell’infanzia di € 300,00, un premio riservato alle scuole primarie di primo grado di € 300,00 e un premio riservato alle scuole secondarie di primo grado di € 300,00.

Alla quarta sezione si concorre con la produzione di un testo teatrale in friulano mai rappresentato precedentemente in teatri o luoghi di rappresentazione, secondo il tema sopra indicato. Per questa sezione è previsto un solo primo premio del valore di € 500,00.

Gli scritti dovranno pervenire tramite posta raccomandata A.R., o tramite consegna a mano in orario di apertura al pubblico, all’Ufficio Protocollo del Comune di Gemona del Friuli, “Concorso Glemone îr, vuei e doman”, entro venerdì 28 giugno 2019.

Ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione e di valutazione degli scritti nel bando allegato.